Cinzia Gallina

nata a Feltre (Bl)

classe 1985

vive in Valbelluna (Bl)

professione architetto ricercatrice.

laurea ha studiato architettura tra Venezia Trieste e Stoccarda.

master con il master in spazi espositivi ha approfondito il tema dell’architettura temporanea e si è avvicinata al mondo dell’arte.

tema fisso e ricorrente dell’architettura l’ha sempre affascinato il potenziale sociale e la multidisciplinarietà, sviluppando poi il profondo interesse per la percezione, per l’influenza dello spazio sull’uomo e per il benessere ambientale.

collaborazioni ha collaborato a lungo con Dolomiti Contemporanee (Progettoborca), progetto di arti visive in ambiente che si occupa di rigenerare spazi dalla forte valenza storica e oggigiorno sottoutilizzati.

progetto personale sta sviluppando un progetto personale sulla percezione del paesaggio, attraverso il medium fotografico e la definizione di Andare Visivo, il movimento continuo dello sguardo nello spazio, che si distingue dall’andare corporeo

la Montagna per lei è diventata da esperienza personale a linguaggio progettuale, perché proprio in questo ambiente ha iniziato a studiare le visuali e i piani che si sovrappongono, le luci, le percorrenze e i salti di scala, dal macro dei volumi al micro delle variazioni infinitamente minime e continue.

passioni composizione immagini e surrealismo

dipendenze stare in natura e cioccolato


ruolo in Dolomiti Hub: nel team di progettazione e rigenerazione

contatti info@cigallina.com

sito www.cigallina.com